La posta elettronica: vantaggi e Netiquette

Sono molte le occasioni e le opportunità offerte dalla Rete Internet: la sia fortuna è rappresentata non solo dalla possibilità di accedervi liberamente ma, anche, da fatto di non essere più considerata esclusivamente un “raccoglitore passivo” di informazioni.

La Rete può essere definita un potente strumento di comunicazione: la sua navigabilità consente all’utente di raggiungere ogni posto e luogo del Pianeta e di comunicare con persone dall’altra parte del mondo.

Per comprendere questa sua potenzialità, sarà utile soffermarsi sugli strumenti che la stessa Rete ci offre per comunicare con gli altri utenti e, in particolare, porre l’attenzione sulla posta elettronica che, ogni giorno, si utilizza per vari motivi (personali e/o professionali).

E-mail: le caratteristiche e la procedura di attivazione

La posta elettronica o meglio conosciuta con il termine e-mail è sicuramente uno dei servizi di maggiore successo e rilievo della Rete. i consente di comunicare velocemente con diversi milioni di utenti, di annichilire le distanze e di recuperare le e-mail quasi istantaneamente.

La casella postale è come una sorta di buca delle lettere “virtuale” da cui possiamo inviare e ricevere messaggi. Attivare una casella di posta elettronica è molto semplice: occorre scegliere un Service Provider e compilare un abbonamento inserendo i propri dati.

La procedura di attivazione vie effettuata via Internet, in modo rapido e veloce: l’utente ha a disposizione uno spazio sul web con un indirizzo di posta, grazie al quale poter ricevere ed inviare i messaggi.

L’indirizzo che il provider assegna all’utente identifica univocamente la casella sulla rete ed è molto importante la sua esatta memorizzazione, proprio come se fosse un numero di telefono.

Ricordare gli indirizzi di posta elettronica non è assolutamente difficile, anche perché la struttura generale è comune a tutti: ad esempio, l’indirizzo marco.rossi@yahoo.it è costituto da tre parti principali, marco.rossi rappresenta lo username, ovvero il nome del proprietario della casella postale, questo nome è definito quando si stipula il contratto con il Provider.

Ricordiamo che lo username può essere costituito anche da lettere e numeri e, quindi, dal proprio nome e cognome o da una parola astratta del tipo “info”; il simbolo @; il nome del dominio o Service Provider che viene fornito dalla casella postale.

I vantaggi della Posta elettronica

Come abbiamo già avuto modo di dire, la posta elettronica è un potente strumento di comunicazione davvero utile che consente di annichilire i confini territoriali e temporali.

Rispetto ai tradizionali metodi di comunicazione, la posta elettronica è molto pratica, economica, comoda, veloce e consente di risparmiare in termini di costi.

Comodità: la casella postale consente di inviare un messaggio a qualsiasi ora del giorno o della notte, accedendo alla propria casella di posta da qualsiasi computer o anche da cellulari, tablet, Android, Smartphone etc.. Basta collegarsi alla Rete.

Velocità: l’invio di una email è un’operazione davvero veloce, chiunque può inviare in pochi minuti messaggi anche ai soggetti destinatari che si trovano dall’altra parte del mondo.

Risparmio: i costi sono estremamente contenuti, non è necessario utilizzare francobolli, l’unico costo da sostenere è quello della connessione ad Internet.

Comunicare tramite e-mail: Questioni di Netiquette

Nella comunicazione scritta, dove le parole sono il veicolo di informazione, è fondamentale cercare di essere chiari, semplici ed assolutamente sintetici, scegliendo ed optando per un registro linguistico che sia adatto al destinatario della comunicazione.

Anche la comunicazione in Rete deve essere regolata da una serie di regole e di buone maniere che disciplinano il comportamento e lo scambio di informazioni tra gli utenti.

Tale insieme di regole è noto come Netiquette, il cui termine deriva dalla fusione tra Internet e Etiquette e viene ad indicare la “buona educazione” che tutti i cyber utenti devono seguire ed avere in Rete.

Per capire meglio la Netiquette occorre definire le regole da tenere presente nell’ambito della gestione della propria casella di posta elettronica.

Campo “Oggetto” del messaggio: esso ha lo scopo di identificare la nostra comunicazione e di inquadrare l’argomento trattato nel testo della email. Deve essere chiaro e utile per facilitare il destinatario a capire il tema trattato nel messaggio.

Corpo del messaggio: una seconda buona regola di Netiquette è relativa al corpo del messaggio che deve essere breve, sintetico e descrivere in modo chiaro il problema senza inutili giri di parole, per facilitare la lettura e la comprensione del messaggio stesso.

E’ buona prassi no utilizzare i caratteri del corpo del messaggio tutti in maiuscolo, perché significherebbe urlare contro il proprio interlocutore.

Nelle comunicazioni formali di lavoro, dovrebbe diventare una consuetudine leggere e ricorreggere gli errori di digitazione e/o di grammatica; perdere qualche secondo per rileggere il messaggio o almeno per effettuare un controllo ortografico, potrebbe risultare una buona idea e una good practice.

Queste regole sembrano scontate e banali; in effetti, non lo sono affatto: semplici accorgimenti aiutano di sicuro l’utente a comunicare in modo corretto e pacifico con gli altri cyber utenti.

Jacqueline Facconti

Dr.ssa FACCONTI JACQUELINE. Laurea magistrale in STRATEGIA, MANAGEMENT E CONTROLLO conseguita con votazione 110 e lode, Master in Comunicazione, Impresa, Assicurazione e Banca. Web Editor e Web Content Manager, Redattore e cultrice di materie economiche, finanza, assicurazione e merceologia. Esperta in Quality e Human Resource Management, scrittrice professionista e collaboratrice presso U.O Tributi Comune di Sarzana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *